Siamo un gruppo di skipper armatori che condividiamo le nostre attività con lo scopo di divulgare e promuovere lo sport della vela e di tutte le attività connesse al mondo della nautica da diporto, lo sviluppo della navigazione a vela, la navigazione d’altura stimata e strumentale, la conoscenza dell’ambiente marino con particolare attenzione al rispetto della natura, la collaborazione con organizzazioni umanitarie per l’organizzazione di eventi a loro favore, la partecipazione a regate veliche e ad altre manifestazioni sportive e ricreative nel territorio. Attraverso i suoi skipper e le loro esperienze, vogliamo trasmette a chi vorrà unirsi a noi una vera e propria “cultura marinaresca” basata sul rispetto dell’ambiente, delle norme di sicurezza e sull’importanza di diventare “equipaggio”. Il nostro obiettivo è coinvolgere nelle nostre iniziative il maggior numero di giovani d’età o di spirito che abbiano piacere ad “andar per mare” avendo voglia di condividere l’avventura con altre persone e soprattutto amando il mare e la natura. La nostra base nautica è nel Marina di Capo d’Anzio. Operiamo in regime di noleggio occasionale ai sensi dell’articolo 49-bis, comma 3, d.lgs. 171/2005.

I NOSTRI SKIPPER

Roberto

 

Sono un agente di viaggi ed un velista fin dai primi anni ’80. Il binomio tra viaggi e vela è ciò che mi ha sempre affascinato. Come operatore ho organizzato crociere alla isole Eolie con partenza da Napoli che sono state vendute sul mercato francese. Ho fatto lo skipper per un’organizzazione di charter ed ho molto navigato con le mie barche, Alisea è l’ultima. Con lei ho navigato in Egeo tra le isole greche (ne ho visitate 55) e le cose turche e in Mar Rosso dove siamo rimasti 9 mesi. Adesso sono in Italia pronto a       navigare tra le isole del Tirreno.

Mario

Sono Nato a Santa Lucia quartiere di Napoli a due passi dal mare. Ho avuto la fortuna di avere un nonno ed una mamma velisti molto bravi che da piccolo mi hanno non solo insegnato, ma trasmesso l’amore per il mare e la vela. Ho navigato su molte barche importanti e con molti grandi skipper. Con Beppe Panada e il Viva Napoli è stata l’esperienza più bella della mia vita! Feci l’Atlantico e alcuni trasferimenti oltre a seguirne la costruzione e la progettazione. Grazie a Beppe ho conosciuto Eric Tabarly e ho navigato sul famoso Pen Duick. con Giorgio Falck e Jepson trasferimmo il Rolly GO da Viarieggio a Portofino, li conobbi i primi navigatori Italiani Ambrogio Fogar, Roberto Kramar e Gian Marco Borea. Sulle derive sono arrivato terzo nella classe Flying junior al campionato Italiano di Bracciano all’età di 16 anni. Ho avuto il piacere di regatare con molti skipper tra cui Carlo Rolandi sulla sua Star e Pippo Dalla Vecchia sul suo Gran Soleil, Nino Consentino ad una One ton Cup, Paolo Semeraro su Almagores e Raimondo Cappa.  Con Marino Corona su Fantasque abbiamo vinto una Tre golfi. Non vi posso raccontare tutto. Ho avuto delle barche stupende che saranno sempre un bel ricordo. Adesso ho un Xp33 della X-Yachts di cui sono innamoratissimo che mi ha fatto vincere lo scorso anno il campionato invernale di Anzio/Nettuno. Sarò il vostro istruttore nei corsi di vela e lo skipper per le prossime regate, vi aspetto!!!


 

Tomaso

Vado in barca da quando avevo 6 anni…diciamo che mi sento più in equilibrio su una barca che a terra! Da allora ho fatto centinaia di regate sulle derive  (a livello internazionale, nazionale e regionale) per poi passare anche alle regate d’altura (Giraglia, Romaxdue, 500xdue, campionati invernali, Middle sea race, Campionati invernali, ecc.) ma anche traversate atlantiche e trasferimenti di lungo raggio. Il più bel divertimento, comunque, sono stati gli ultimi 7 anni con appassionate crociere nell’Egeo/Cicladi e Grecia Ionica dove Takunda ha dato il meglio delle sue doti nautiche e sportive sfidando il Meltemi.

 

 

Chiudi il menu