DiversaMenteMare

Dal mese di gennaio,è partita una iniziativa della quale siamo particolarmente orgogliosi. I minori stranieri del gruppo ArteMigrante La pergola, accompagnati da Lavinia Bianchi, Christian Mastrillo e Francesco Russo hanno iniziato insieme a noi un progetto ambizioso e innovativo.

Dopo la traversata per arrivare in Italia, torneranno a navigare, stavolta su Alisea l’imbarcazione a vela della nostra Associazione,  con l’ obiettivo, forse presuntuoso, di ricomporre una ferita, di sanare … almeno un po’ una cicatrice identitaria. . Grazie al nostro impegno, hanno potuto timonare, esplorare e fare un’ esperienza unica. Con i ragazzi c’era Marcello Scopelliti, fotografo delicato e prezioso: grazie alla sua presenza e al suo impagabile contributo estetico, si realizzerà, su questa iniziativa, anche uno storytelling itinerante.

Il progetto è realizzato in collaborazione con la Cooperativa La Pergola da anni impegnata in progetti di accoglienza, sostegno e integrazione dei migranti.

Questa è stata la nostra proposta. Utilizzare la nostra imbarcazione a vela Alisea per effettuare uscite in mare con i minori non accompagnati arrivati in Italia anche affrontando traversate in condizioni ben diverse da chi in mare ci va per diletto.

Lo scopo del progetto è quello di ricreare in questi ragazzi condizioni di tranquillità e sicurezza nel loro rapporto con l’ambiente marino così da superare gli inevitabili traumi subiti durante la loro esperienza di migranti.

Le uscite avranno durata di alcune ore, si effettueranno partendo dal porto turistico di Nettuno e saranno totalmente gratuite essendo i costi del carburante e dell’uso della barca a carico della nostra Associazione.

Chiudi il menu